IL CERCHIO VUOTO – EN KU DOJO

Posizione: Specchiarsi nel Vuoto Video-documentario sul Cerchio Vuoto

Il Buddhismo "puro" non è legato indissolubilmente al Giappone, alla cultura Zen, cinese, coreana, indiana, ecc. Esso propone un principio universale a fondamento del comportamento individuale di ognuno, considerato nel suo specifico ambito; non propone di modellare gli individui e creare una "forma" che vada bene per tutti. Correttamente inteso, è aperto a tutte le forme di comportamento, può essere adattato a quella del "santo" come a quella dell'ultimo dei "peccatori". Il compito di un individuo è quello di portare avanti se stesso fino alla fine, con coraggio e determinazione, senza aver paura della morte, del giudizio degli altri, di sacrificarsi, di diventare povero, di diventare ricco: questo è l'insegnamento. E l'obiettivo è una morte, non una vita; è morire bene avendo ben vissuto, cioè nel rispetto della vita altrui e della propria "natura autentica".

Maestro M. Dai Do Strumia
da “Il Cammino del cercatore”

Torino, 2 febbraio 2010

SPECCHIARSI NEL VUOTO

Giorgia Leonardi & Eva Uguzzoni

L'idea di realizzare un filmato sull'Associazione Zen 'Il Cerchio Vuoto' di Torino è nata, inizialmente, come una sorta di 'esperimento creativo' nell'ambito di un corso di documentaristica in cui ci eravamo imbattute. Il corso, diretto dall'Associazione culturale 'Flux Lab' del quartiere di San Salvario, era mirato alla produzione di un mini-doc di tre minuti. Insieme all'apprendimento delle tecniche audiovisive, ci è stata così data l'opportunità di dare forma a un discorso che ci appassionasse. Affascinate dal fenomeno dello zen nel contesto italiano, abbiamo deciso di avvicinarci alla realtà del 'Cerchio Vuoto' e di farne esperienza in prima persona.

Il filo rosso di questo documentario è rappresentato da una riflessione sull'esperienza del vuoto che sta alla base delle pratiche di tale comunità. Andando alle radici dell'esperienza del vuoto si scopre che essa non emerge da riflessioni teoriche, ma da una pratica di meditazione che può realizzare condizioni di vuoto produttivo nella mente, nel cuore e nel corpo del praticante. Si tratta di una tematica che solleva numerose questioni e che non si esaurisce certamente in un piccolo documentario. Eppure questo video appare essere, inaspettatamente, il punto di partenza per cominciare a dialogare e dare voce ai veri protagonisti.