IL CERCHIO VUOTO – EN KU DOJO

Posizione: 6 aprile 2020 - UBI - 1,5 milioni a 90 organizzazioni del Terzo Settore

Il Buddhismo "puro" non è legato indissolubilmente al Giappone, alla cultura Zen, cinese, coreana, indiana, ecc. Esso propone un principio universale a fondamento del comportamento individuale di ognuno, considerato nel suo specifico ambito; non propone di modellare gli individui e creare una "forma" che vada bene per tutti. Correttamente inteso, è aperto a tutte le forme di comportamento, può essere adattato a quella del "santo" come a quella dell'ultimo dei "peccatori". Il compito di un individuo è quello di portare avanti se stesso fino alla fine, con coraggio e determinazione, senza aver paura della morte, del giudizio degli altri, di sacrificarsi, di diventare povero, di diventare ricco: questo è l'insegnamento. E l'obiettivo è una morte, non una vita; è morire bene avendo ben vissuto, cioè nel rispetto della vita altrui e della propria "natura autentica".

Maestro M. Dai Do Strumia
da “Il Cammino del cercatore”

CORONAVIRUS: 90 LE ORGANIZZAZIONI DEL TERZO SETTORE CHE SARANNO SOSTENUTE DALL'UNIONE BUDDHISTA ITALIANA CON 1.5 MILIONI DI EURO



6 aprile 2020.
Sono 90 le organizzazioni del Terzo Settore che sono state ammesse alla parte di fondo speciale di 1.5 milioni di euro, stanziato dall'Unione Buddhista Italiana per sostenere chi è impegnato a contrastare la diffusione del Covid19. Le organizzazioni Non profit rappresentano un presidio di socialità a fianco di chi soffre. Perciò l'impegno dei buddhisti italiani guarda anche alla fase del post emergenza quando sarà fondamentale sostenere chi opera a favore soprattutto dei soggetti pi&ugrabe fragili.
L'elenco delle organizzazioni ammesse al Fondo emergenza è consultabile in home page sul sito dell'UBI all'indirizzo: www.buddhismo.it
Il fondo stanziato per l'emergenza Coronavirus dell'UBI ammonta complessivamente a 3 milioni di euro di cui 1.5 sono già stati destinati nei giorni scorsi alla Protezione Civile. Si tratta di un impegno concreto per restituire alla popolazione italiana la fiducia che ha dimostrato con l'8 per 1000 e per essere presenti a fianco di chi opera in modo capillare su tutto il territorio nazionale.

Unione Buddhista Italiana