IL CERCHIO VUOTO – EN KU DOJO

Posizione: Un Tempio Zen per Torino

Il Buddhismo "puro" non è legato indissolubilmente al Giappone, alla cultura Zen, cinese, coreana, indiana, ecc. Esso propone un principio universale a fondamento del comportamento individuale di ognuno, considerato nel suo specifico ambito; non propone di modellare gli individui e creare una "forma" che vada bene per tutti. Correttamente inteso, è aperto a tutte le forme di comportamento, può essere adattato a quella del "santo" come a quella dell'ultimo dei "peccatori". Il compito di un individuo è quello di portare avanti se stesso fino alla fine, con coraggio e determinazione, senza aver paura della morte, del giudizio degli altri, di sacrificarsi, di diventare povero, di diventare ricco: questo è l'insegnamento. E l'obiettivo è una morte, non una vita; è morire bene avendo ben vissuto, cioè nel rispetto della vita altrui e della propria "natura autentica".

Maestro M. Dai Do Strumia
da “Il Cammino del cercatore”


Un Tempio Zen per Torino.



Nella nuova sede di Via Giulio stiamo lavorando per costituire il primo tempio Zen della città di Torino.
Enku dojo diventerà Enkuji.
Parte del progetto viene finanziata grazie al contributo 8 x mille destinato all'Unione Buddhista Italiana, ma serve un ulteriore aiuto per completare il Budget previsto.
Abbiamo pensato di fare un ulteriore sforzo e di stampare una nuova edizione, riveduta e ricca di nuovi elementi, di una raccolta di lezioni del Maestro Daido Strumia, come ringraziamento a tutti coloro che vorranno aiutarci in questa "impresa".

Se anche tu vuoi partecipare alla raccolta fondi lanciata su Produzioni dal basso vai a questo link


Raccolta fondi per il Tempio

Grazie!