´╗┐ Il Cerchio Vuoto - Un cuore parla - un altro ascolta

IL CERCHIO VUOTO – EN KU DOJO

Posizione: Un cuore parla - un altro ascolta

Il Buddhismo "puro" non è legato indissolubilmente al Giappone, alla cultura Zen, cinese, coreana, indiana, ecc. Esso propone un principio universale a fondamento del comportamento individuale di ognuno, considerato nel suo specifico ambito; non propone di modellare gli individui e creare una "forma" che vada bene per tutti. Correttamente inteso, è aperto a tutte le forme di comportamento, può essere adattato a quella del "santo" come a quella dell'ultimo dei "peccatori". Il compito di un individuo è quello di portare avanti se stesso fino alla fine, con coraggio e determinazione, senza aver paura della morte, del giudizio degli altri, di sacrificarsi, di diventare povero, di diventare ricco: questo è l'insegnamento. E l'obiettivo è una morte, non una vita; è morire bene avendo ben vissuto, cioè nel rispetto della vita altrui e della propria "natura autentica".

Maestro M. Dai Do Strumia
da “Il Cammino del cercatore”


...e la terra, il mare, il cielo, il vento che passa e la foglia che si agita, ascoltano anche loro il vano racconto del peso della vita (J. Conrad)

Letture a cura di Ombretta Zaglio e musiche di Marcus Risso.


La parola ha sempre costituito una delle più potenti forme di cura per l'anima: sia che fosse la parola sacra dei testi religiosi, quella evocativa della poesia o quella musicale del canto. Ombretta Zaglio: attrice, autrice, narratrice. Ha percorso diverse esperienze all'interno dell'animazione teatrale, del teatro di sperimentazione, del teatro immagine; in seguito la ricerca si sposta al teatro di narrazione realizzando un interessante connubio tra musica dal vivo e racconto.


presso Jikai dojo, Via Alessandro III, 28 Alessandria
Ingresso libero