IL CERCHIO VUOTO – EN KU DOJO

Posizione: Sesshin estivi > Ritiro Sesshin Estivo 2011

Il Buddhismo "puro" non è legato indissolubilmente al Giappone, alla cultura Zen, cinese, coreana, indiana, ecc. Esso propone un principio universale a fondamento del comportamento individuale di ognuno, considerato nel suo specifico ambito; non propone di modellare gli individui e creare una "forma" che vada bene per tutti. Correttamente inteso, è aperto a tutte le forme di comportamento, può essere adattato a quella del "santo" come a quella dell'ultimo dei "peccatori". Il compito di un individuo è quello di portare avanti se stesso fino alla fine, con coraggio e determinazione, senza aver paura della morte, del giudizio degli altri, di sacrificarsi, di diventare povero, di diventare ricco: questo è l'insegnamento. E l'obiettivo è una morte, non una vita; è morire bene avendo ben vissuto, cioè nel rispetto della vita altrui e della propria "natura autentica".

Maestro M. Dai Do Strumia
da “Il Cammino del cercatore”

 

ENKU DOJO

IL CERCHIO VUOTO

Associazione per lo studio e la pratica del buddhismo zen


membro dell'Unione Buddhista Italiana (ente religioso dpr 3.1.91)

via Massena 17 - 10128 TORINO (Italia)

011-19858750 / 339-7022355 / 333-5218111

 

dojo@ilcerchiovuoto.it - www.ilcerchiovuoto.it

 

 

Il suono del torrente nella valle

è la sua grande lingua,

i colori delle montagne sono il suo puro corpo.

Nella notte ho udito gli ottantaquattromila inni.

Ma come dirlo alla gente il giorno dopo?

Sotoba (1036-1101)

 

PRÀ DEL TORNO - ESTATE 2011

Ritiro estivo dal 22 al 28 agosto

Il ritiro estivo La tradizione dei ritiri estivi risale ai tempi del Buddha Shakyamuni: nei tre mesi dei monsoni tutti i discepoli si riunivano attorno al Maestro per praticare assieme, lontano dall'agitazione e dalle preoccupazioni del mondo sociale. Questa tradizione si è perpetuata in Cina, in Giappone e quindi in Occidente fino a noi e tutti, ogni anno, possono ritirarsi in tranquillità e praticare la Via del Buddha oggi come in passato. La pratica Zazen è la postura del Risveglio, trasmessa dal Buddha Shakyamuni fino ai nostri giorni: seduti con le gambe incrociate, la schiena diritta, la respirazione calma, corpo e mente in unità, senza voler ottenere nulla. Sei giorni insieme Zazen, Kin hin (la meditazione camminando), le cerimonie, il samu (il lavoro per la comunità), i pasti (consumati in silenzio secondo la tradizione zen), lo studio attraverso i teisho (insegnamenti orali) e i mondo (domande-risposte), l’introduzione ai vari aspetti della pratica , la cucitura dell'O-kesa (l'abito della pratica). L'insegnamento La sessione estiva sarà diretta dalla rev. Elena Sei Shin Viviani, referente spirituale dell'Enku Dojo, erede nel Dharma del Maestro rev. Massimo Dai Do Strumia. Accoglienza del principianti Durante tutto il campo estivo, particolare attenzione sarà rivolta ai nuovi praticanti che saranno introdotti e seguiti nei vari aspetti della pratica. Materiale Si consiglia un abito comodo per la pratica possibilmente di colore scuro. Verranno fornite lenzuola e coperte (è possibile comunque portare il proprio sacco a pelo).

Come raggiungere La Rocciaglia  Prà del Torno, frazione del comune di Angrogna a 1024 m s.l.m., dista circa 70 km da Torino e 6 km da Torre Pellice.

In treno: Torre Pellice è raggiungibile da Torino Porta Nuova e Lingotto, con cambio a Pinerolo; per Prà del Torno è necessario, contattandoci prima, avere un passaggio in auto.

In auto: da Torino, prendere l'autostrada per Pinerolo e proseguire in direzione Val Pellice (Bricherasio, Luserna S. Giovanni, Torre Pellice). A Torre Pellice, subito prima del ponte sul torrente Angrogna, svoltare a destra in direzione Angrogna e, circa 200 m più avanti, svoltare a sinistra in direzione Prà del Torno (su strada del gen. Martinat). Seguire le indicazioni stradali fino a Prà del Torno; alle prime case, imboccare la stradina in direzione della chiesa bianca, superata la quale si trova uno spiazzo dove lasciare l'auto. La Rocciaglia si trova sul lato opposto della strada.

Sono possibili anche partecipazioni al solo fine settimana (arrivo venerdì 26 entro le ore 18.00) : per informazioni e per iscriversi telefonare ai numeri 011 19858750 / 339 70223 / 333 5218111